L\’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG), nel perseguire il proprio scopo statutario della promozione dello studio della geopolitica, coopera strettamente...

L\’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG), nel perseguire il proprio scopo statutario della promozione dello studio della geopolitica, coopera strettamente col mondo accademico. Nelle prossime settimane due importanti iniziative formative avranno luogo come frutto di questa cooperazione. Si tratta dei seminari Difesa, sicurezza e diritto internazionale nel Mediterraneo all\’Università Kore di Enna e della Summer School on Democratization and Political Transitions in the Arab World all\’Università di Minho (Portogallo).

Il ciclo seminariale Difesa, sicurezza e diritto internazionale nel Mediterraneo giunge quest\’anno alla sua seconda edizione, ed è frutto della collaborazione tra l\’IsAG e la Cattedra di Diritto internazionale dell\’Università Kore di Enna. Quest\’anno sono in programma 6 incontri, che si terranno tutti nei mesi di maggio, e daranno diritto a 7 cfu (crediti formativi universitari) ai partecipanti. I seminari sono infatti riservati agli studenti dell\’ateneo siciliano, e nella fattispecie a quelli del corso di laurea magistrale in Giurisprudenza (3o, 4o e 5o anno) e a quelli del corso di Scienze della difesa e sicurezza (2o e 3o anno): le iscrizioni sono aperte fino a sabato 4 maggio. I primi due incontri si terranno entrambi martedì 7 maggio e vedranno entrambi lezioni del dott. Pietro Longo, direttore del programma \”Nordafrica e Vicino Oriente\” dell\’IsAG, la prima su Introduzione al diritto musulmano e dei paesi islamici e la seconda riguardo a Il costituzionalismo islamico dopo le \”Primavere Arabe\”. Altri due seminari sono previsti martedì 14 maggio: la dott.ssa Nancy De Leo parlerà de La Primavera Araba alla luce degli ultimi rapporti sullo sviluppo umano delle Nazioni Unite, mentre il prof. Claudio Gambino disserterà su Geopolitica e tutela del patrimonio culturale in aree di crisi. Giovedì 16 maggio la prof.ssa Chiara Talamo terrà una lezione su L\’impatto economico dei fenomeni migratori. L\’appuntamento conclusivo è fissato per venerdì 17 maggio col seminario del prof. Paolo Bargiacchi intitolato La nozione di \”sicurezza umana\” alla luce della \”responsabilità di proteggere\” nel diritto internazionale, cui seguirà la prova finale scritta per il conseguimento dei cfu.
Per maggiori informazioni sui seminari e sulle modalità per accedervi vi rimandiamo al sito dell\’Università cliccando qui.

L\’altro evento in oggetto è la Summer School on Democratization and Political Transitions in the Arab World: Actors, Challenges, and Policy Options for the EU. Si tratta della seconda conferenza organizzata nell\’ambito del progetto NEPAS (New European Policies to face the Arab Spring), animato dall\’IsAG assieme all\’Universidade do Minho e all\’Università Roma Tre col contributo del Lifelong Learning Programme dell\’Unione Europea. Il corso si terrà a Braga, in Portogallo, presso le strutture dell\’Università di Minho tra il 17 e il 19 luglio, e si focalizzerà sui processi di transizione politica in atto in molti paesi arabi. Si alterneranno lezioni con esperti del settore a gruppi di lavoro, durante i quali i partecipanti potranno esporre e discutere i propri saggi. Le candidature dovranno pervenire entro l\’1 giugno in risposta a un\’apposita Call for Papers.
Per maggiori informazioni sulla summer school e le modalità per accedervi rimandiamo al sito di NEPAS cliccando qui.



No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
25 + 10 =