È stata inaugurata martedì 3 febbraio l\’edizione 2015 del Master in Geopolitica e Sicurezza Globale dell\’Università Sapienza di Roma, che per il secondo anno...

È stata inaugurata martedì 3 febbraio l\’edizione 2015 del Master in Geopolitica e Sicurezza Globale dell\’Università Sapienza di Roma, che per il secondo anno vede l\’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG) come co-organizzatore. Anche quest\’anno il Master universitario di II livello, giunto alla sua tredicesima edizione, ha incontrato un notevole successo in termini di iscrizioni, ponendosi quale punto di riferimento nazionale per la formazione post-laurea in ambito geopolitico.

Davanti agli oltre trenta frequentanti iscritti – studenti neolaureati, militari, membri delle forze dell\’ordine, diplomatici stranieri in servizio in Italia e professionisti da vari settori – il Direttore del Master, Prof. Paolo Sellari, ha illustrato il programma del corso: 67 lezioni frontali per 16 moduli multidisciplinari, varie opzioni di stage curriculare e una prova finale per il conseguimento del titolo di Master universitario di II livello, legalmente riconosciuto in Italia.

Hanno quindi preso la parola per brevi saluti il Capitano di Vascello Ostilio De Maio, rappresentante della Marina Militare che ospita la didattica del Master presso la propria sede centrale, Palazzo Marina; il già direttore del Master e decano del Consiglio Didattico-Scientifico Prof. Paolo Simoncelli; i rappresentanti degli enti co-organizzatori del Master, ossia l\’Amb. Roberto Nigido, Presidente del Circolo di Studi Diplomatici (CSD), e il Dott. Daniele Scalea, Direttore Generale dell\’IsAG.

Il Direttore Scalea, oltre a portare i saluti del Presidente dell\’Istituto Tiberio Graziani, ha elogiato il variegato sodalizio che unisce un pensatoio indipendente come l\’IsAG, un\’espressione della comunità diplomatica italiana come il CSD, un\’associazione di responsabili della sicurezza economica come l\’AIRA e la più grande università italiana, la Sapienza, col proposito di garantire ai discenti del Master una formazione a tutto tondo.

Terminata la fase di presentazione e saluti, ha quindi preso la parola il Prof. Gianfranco Lizza, già direttore e oggi coordinatore scientifico del Master, per la lezione inaugurale. Il Prof. Lizza ha tratteggiato un affascinante affresco della situazione politica mondiale, descrivendo regione per regione come gli eventi siano figli di fattori complessi che solo un\’analisi rigorosa e di lungo periodo può sviscerare.

Proprio il tipo di analisi che il Master in Geopolitica vuole insegnare.



No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
9 + 2 =