L’Università degli Studi del Molise e l’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG), in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica dell’Uzbekistan in...

L’Università degli Studi del Molise e l’Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG), in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica dell’Uzbekistan in Italia, il Consolato della Repubblica dell’Uzbekistan per la Campania e il Molise, con la partecipazione dell’Università di Foggia e con il patrocinio della rivista \”Politica.eu\”, organizzano martedì 21 aprile 2015 un evento internazionale dal titolo Da Samarcanda a Campobasso. Giornata dell’Uzbekistan in Italia.

La Repubblica dell’Uzbekistan, che ha ottenuto l’indipendenza dall’Unione Sovietica nel 1991, è lo Stato più popoloso di tutta l’Asia centrale e si caratterizza per una tradizione storico-culturale differente rispetto all’Europa ma legata da secoli di commerci, contatti e incontri col mondo occidentale. La presenza di numerose etnie, così come l’originale fusione turco-persiana della sua cultura, ben visibile nelle lingue parlate e nelle tradizioni popolari, costituisce un case study di sicuro interesse per indagare la dimensione del multiculturalismo e della gestione della diversità nel contesto della globalizzazione. Sul piano giuridico, la Costituzione di questo Paese si propone di recepire le istanze fondamentali del costituzionalismo moderno adattandole alle peculiarità locali e all’esigenza di consolidare l’unità nazionale di recente formazione. L’apertura agli investimenti stranieri e alla cooperazione internazionale, pur nella volontà di perseguire un proprio modello di sviluppo e di civiltà, rende infine l’Uzbekistan uno degli attori emergenti nell’Asia del XXI secolo.

La manifestazione si aprirà alle ore 9,30 con una tavola rotonda presso la sala “E. Fermi” della Biblioteca di Ateneo, Campobasso, introdotta dagli indirizzi di saluto del Rettore Gianmaria Palmieri, dell’Ambasciatore dell’Uzbekistan in Italia, S.E. Ravshan Usmanov, del Direttore del Dipartimento Scienze umanistiche, sociali e della formazione, Vincenzo Di Nuoscio, del Coordinatore del Dottorato di ricerca in Innovazione e gestione delle risorse pubbliche, Massimo Franco.

I lavori, presieduti dal responsabile scientifico del curriculum di Scienze sociali, politiche e della comunicazione del Dottorato IGRP, Lorenzo Scillitani, prevedono gli interventi del Console Onorario della Repubblica dell’Uzbekistan per la Campania e il Molise, avv. Vittorio Giorgi, e del Direttore del Programma \”Eurasia\” dell\’IsAG, Dario Citati, e saranno coordinati e conclusi da Flavia Monceri, Università del Molise.

Al termine sarà offerta una degustazione di cucina tradizionale uzbeka presso il II Edificio polifunzionale dell’Università, e avrà luogo un’esibizione musicale di artisti provenienti dall’Uzbekistan. Nel corso della giornata sarà inoltre visitabile una mostra fotografica sulle principali città del Paese presso lo spazio ARATRO dell’Ateneo, con la collaborazione di Lorenzo Canova, docente di Storia dell’arte, Università del Molise.

Il coordinamento scientifico e organizzativo, che fa capo al Corso di studio in Scienze della comunicazione, è affidato alle Cattedre di Filosofia politica (Paolo Biondi, Barbara Quaranta) e di Filosofia del diritto internazionale (Marco Stefano Birtolo – email: marcostefano.birtolo@unimol.it; tel. 380/4713894).

CLICCA QUI PER LA LOCANDINA



No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
28 + 9 =