Gennaio di convegni all’Università: la nuova Costituzione tunisina raccontata dai giuristi tre anni dopo
Due interessanti convegni, rispettivamente quello del 12-13 e l’altro del 25-26 gennaio, tenutisi presso la Faculté de Sciences Juridiques, Politiques et Sociales de Tunis hanno tracciato un’analisi piuttosto chiara della situazione giuridica tunisina, soprattutto in materia di diritti e libertà, a tre anni di distanza dalla nuova Costituzione. Il... Read more
Le relazioni tra il Cairo e Tobruk. Il ruolo di Mosca
Negli anni Cinquanta, quando Libia e Egitto ottennero le rispettive indipendenze, i due paesi del Nord Africa iniziarono un fruttuoso cammino di cooperazione in ambito economico, politico e militare, laddove entrambi avevano piena consapevolezza del loro ruolo fondamentale nel mantenimento della sicurezza e della stabilità regionale. Quando il giovane... Read more
La guerra in Siria dopo Aleppo: situazione e scenari
La riconquista di Aleppo da parte del Governo di Assad apre un nuovo capitolo nella guerra di Siria. Con la presa di Aleppo, Assad è tornato a controllare le cinque maggiori città del Paese (le altre sono Damasco, Homs, Latakia e Hama). Nel corso dell’ultimo anno e mezzo, ossia... Read more
Evoluzione dello scenario libico: quadro generale e minaccia terroristica
L’Italia ha un interesse diretto all’evoluzione democratica della Libia, sia per la vicinanza geografica (che ha irrobustito i flussi migratori verso il nostro Paese) sia per la partnership commerciale, dovuta agli investimenti effettuati da piccoli, medi e grandi imprenditori italiani. Degno di nota è l’Eni, che esercita un quasi-monopolio... Read more
La ridondanza dell’Iran e la strategia di negazione concentrica
I sottomarini sono parte integrante della strategia di difesa a più livelli dell’Iran. In uno ipotetico conflitto, i sottomarini iraniani opererebbero come moltiplicatori di forze in anelli concentrici tra l’Oceano Indiano, il Mar Rosso e lo Stretto di Hormuz. Il sottomarino Fatah è in fase di test ed entro... Read more
Tra le righe della visita di Ghannouchi in Italia
Diritti umani, Democrazia, apertura dell’identità musulmana al mondo occidentale. Questi alcuni dei temi che sono stati toccati durante la visita di Rashid Ghannouchi, Presidente del partito politico tunisino Ennahda, al Senato della Repubblica italiana lo scorso 20 ottobre. Ennhada si traduce con “Rinascita” e le parole del Presidente hanno... Read more
Habemus Presidente: il Libano ricomincia (forse) da Aoun
29 mesi e 45 sessioni parlamentari: questi i numeri emblematici del vacuum istituzionale libanese iniziato il 25 maggio del 2014 con la fine del mandato presidenziale di Michel Suleiman e conclusosi, dopo più di due anni da quel giorno, lunedì 31 ottobre. Durante la quarantaseiesima sessione del Parlamento libanese... Read more
Il candidato del Qatar per l’UNESCO sceglie l’Italia per avviare la sua campagna elettorale
Lo scorso 21 ottobre, nella splendida cornice dell’Hotel de Russie a Roma, Hamad bin Abdulaziz Al-Kawari, candidato del Qatar per la Direzione Generale dell’UNESCO, ha rinnovato la sua visita nel nostro paese. Questo è infatti il secondo appuntamento italiano per l’ex Ministro della Cultura, delle Arti e del Patrimonio... Read more
The leading role of the Kurdish people in the framework of the Syrian crisis
Con la rivoluzione in Siria nel 2011 e l’ascesa dello Stato Islamico dell’Iraq e del Levante (ISIL), il già fragile equilibrio geopolitico del Medio Oriente è stato caratterizzato da un rapido declino. L’escalation del conflitto ha comportato una crisi politica e umanitaria senza precedenti in Siria, alla quale molti... Read more